Clima e temperature a Londra e dintorni

A Londra il clima è un po' più mite rispetto al resto dell’Inghilterra. La città si trova infatti nel sud, in un'area abbastanza protetta chiamata London Basin: qui il clima è leggermente più caldo rispetto alle zone limitrofe. Ogni anno cadono circa 600 millimetri di pioggia, dunque il tasso di precipitazioni è più basso che in molte altre città europee; la percezione della piovosità di Londra è data invece dalla frequenza delle piogge, spesso leggere o intermittenti, che possono essere abbastanza frequenti anche in estate.

L'inverno, da dicembre a febbraio, è freddo e con piogge frequenti, ma non è gelido ed è molto più mite considerando la latitudine. In generale nei mesi invernali si registrano circa 7/8 giorni al mese con minime sotto lo zero, le gelate non sono intense ed è raro che la temperatura scenda sotto i 5°C.

In primavera, da marzo a maggio, le perturbazioni sono ancora frequenti, le temperature medie aumentano leggermente, alternandosi a giornate più fredde; a marzo si può ancora verificare qualche breve nevicata; ad aprile le temperature sono ancora abbastanza fredde anche se le giornate si allungano. In genere le temperature diventano più miti a partire dalla seconda metà di maggio.

L'estate, da giugno ad agosto, non è particolarmente calda; tuttavia in questo periodo quella di Londra è la zona più calda di tutta la Gran Bretagna. A luglio e agosto le temperature massime si aggirano intorno ai 23°C, con minime di circa 14°C. Giugno è un po' più fresco anche se è il mese con giornate più lunghe e soleggiate. Anche durante l'estate, come nel resto dell'anno, a Londra non mancano le piogge: piove in media due volte a settimana. A volte la città può essere raggiunta da correnti d'aria calda provenienti dalla Spagna e la temperatura può arrivare a 28/32°C. Si tratta comunque di periodi di breve durata, che lasciano il posto subito dopo alle correnti atlantiche.

In autunno, da settembre a novembre, la temperatura diminuisce gradualmente. Il tempo è ancora piacevole a settembre, soprattutto nella prima metà per poi diventare gradualmente più freddo, nuvoloso e piovoso. A novembre le giornate sono brevi, fa abbastanza freddo, c'è poco sole e spesso soffia il vento.

Il periodo migliore per visitare Londra è l'estate, più in generale da metà maggio a metà settembre, quando le temperature sono in genere ideali per la vita all'aria aperta, anche se occorre sempre portare con sé un ombrello e una felpa per la sera e le giornate più fresche. In piena estate si può sperare di trovare bel tempo, con giornate calde in cui si può passeggiare e sostare nei numerosi parchi della città prendendo un po' di sole.