Costo della vita a Londra

Londra è quasi sempre la prima opzione a cui si pensa quando si decide di andare in Inghilterra. La città, oltre alla sua intrinseca bellezza, è anche ricca di opportunità di lavoro e di formazione grazie alle sue prestigiose università e ai percorsi formativi di tipo linguistico o in altri settori.

La domanda che molti si pongono quando decidono di trasferirsi a Londra per un periodo è quanto spenderanno in media. Per dare una risposta a questa domanda è opportuno darvi qualche informazione più precisa sul costo della vita nella Capitale. È noto che Londra sia una tra le città più care al mondo, questo, sommato al fatto che la Sterlina è una valuta forte, causa in uno straniero un piccolo shock dei prezzi; ma dopo l’impressione iniziale si cominciano a capire meglio le dinamiche del costo della vita e a sapersi destreggiare meglio nelle spese. Prima di partire è consigliabile stilare un budget, considerando diversi aspetti, dal costo dell’alloggio, ai trasporti, al cibo, alle proprie abitudini personali.

L’alloggio è senza dubbio la spesa che a Londra incide di più. Il prezzo degli affitti in genere è alto e tende a salire sempre di più. Londra è divisa in zone e appare ovvio che le zone centrali abbiano costi più elevati, per cui, a meno che non si disponga di un budget alto, è meglio ricercare l’alloggio in zone meno centrali, dove comunque l’efficienza dei trasporti annulla di fatto le distanze reali. Molti per iniziare scelgono un ostello per poi cercare sul posto alloggi migliori; il costo medio di un ostello va dalle 28 alle 40 sterline a notte e si tratta di un letto in camerate con altre persone. Aspetto importante da ricordare è che negli ostelli in genere non c’è l’uso della cucina, oppure qualora previsto, si tratta di una stanza di servizio molto affollata; ciò implica l’ulteriore costo dei pasti da fare fuori e, considerando un menù senza troppe pretese, a Londra per colazione, pranzo e cena non si spenderanno mai meno di 30 sterline al giorno. Un opzione più valida se si decide di soggiornare a Londra per periodi più lunghi è sicuramente l’affitto di una camera in appartamento. Per una camera singola in appartamento condiviso (flatshare) si va in genere dalle 180 alle 200 sterline a settimana, mentre una camera doppia costa tra le 100 e le 135 sterline a settimana; nella maggior parte dei casi le tasse, come la Council Tax e la Service Charges, sono incluse. Se così non fosse, dovrete considerare nelle spese per l’alloggio circa 100 sterline in più al mese. Anche le utenze di acqua, luce, gas e internet nella maggior parte dei casi sono incluse nel canone di affitto; se così non fosse, si tratterebbe di un aumento di spesa mensile di circa 50/60 sterline. Uno dei vantaggi di una camera in appartamento è senza dubbio l’uso della cucina, se fate poi una spesa in catene come Tesco o Sainbury ve la potete cavare con 25/40 sterline a settimana, acquistando prodotti base e di media qualità.

Passiamo adesso alle spese relative ai trasporti. Londra è famosa per l’efficienza e la qualità del sistema dei trasporti, tanto che per viverci e spostarsi liberamente non è necessario avere un’automobile. L’unico neo sono i costi. Londra, infatti, è una delle città più care al mondo per il costo dei mezzi pubblici, d’altra parte l’efficienza si paga! Chi ha intenzione di soggiornare qui, avrà bisogno senza dubbio di spostarsi. In questo caso il consiglio è quello di acquistare una Travel card o una Oyster card (per maggiori approfondimenti visitate la sezione del nostro sito “muoversi a Londra e dintorni”). I costi medi per un abbonamento settimanale variano in base alle zone e alla tipologia di mezzi utilizzati. Tuttavia si deve stimare un costo che va da un minimo di 21 a circa 38 sterline settimanali. Sono previsiti sconti destinati a studenti e apprendisti lavoratori, oltre che per gli over 65 e i bambini sotto i 12 anni, che viaggiano gratis.

Infine, un’altra spesa che potrebbe incidere sul budget personale è quella relativa allo svago. Bere una birra in un pub (circa 4 sterline), concedersi una cena in un ristorante medio (20/30 sterline), andare al cinema (4 sterline feriali fino a 13/15 nei weekend) o a un musical del West End (20/50 sterline), frequentare una palestra (20/50 sterline settimanali), può incidere più o meno pesantemente sul budget. Tenetene conto quando stilerete la vostra lista! Ovviamente le spese extra dipendono solo da voi, ma non dimenticate che molti eventi culturali e di divertimento a Londra sono gratuiti, bisogna solo saperli cercare!